RICETTE

Cosa fare con il minestrone avanzato? Un piatto di pasta a spreco zero!

20 Gennaio 2020  Tempo di lettura: 2 min
 Preparazione: 15min
 Cottura: 15min
 Difficoltà: "facile"

Se vi chiedessimo di pensare a un piatto salutare e di stagione cosa vi verrebbe in mente? Sicuramente il minestrone! Un classico delle tavole italiane che molto spesso, però, avanza. C’è sempre qualcuno in casa che non va pazzo per le verdure e che sia il coinquilino, il partner o il figlio c’è sempre una soluzione… anzi questa ricetta a spreco zero è una doppia soluzione.

La pasta con il minestrone avanzato nasce con l’idea di riutilizzare gli avanzi ma potrete sfruttarla anche per proporre il minestrone in maniera creativa, o meglio, per camuffarlo consentendo a voi e ai non amanti del minestrone di usufruire di tutte le proprietà benefiche di un piatto che porta in tavola l’odore delle verdure di stagione!
Pronti per scoprire ingredienti e metodo di preparazione?

Ingredienti

  • 300 gr di tagliatelle
  • 400 gr di avanzi di minestrone
  • 500 ml di besciamella
  • 200 ml passata di pomodoro
  • 200 gr di mozzarella
  • 100 gr di pangrattato
  • 30 gr di parmigiano grattugiato
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe

Ti manca un ingrediente?

Controlla sull’app Myfoody, potrai trovarli scontati fino al 50%

 

Preparazione per riutilizzare il minestrone avanzato

Prendete il minestrone avanzato e scolatelo, unite la besciamella alle verdure, frullate il tutto in un mixer e aggiungete un filo d’olio.
Sbollentate per un minuto le tagliatelle e lasciatele ammorbidire, scolatele e mischiatele con la crema di minestrone.
Aggiungete la mozzarella o gli avanzi di formaggi che avete in frigo. Versate il composto in una pirofila e concludete con la besciamella che non avete utilizzato nel mixer.
Aggiungete anche della passata di pomodoro, spolverate il pangrattato e il pepe nero sulla superficie concludendo con del parmigiano grattugiato e un filo d’olio.
Cuocete la pasta con il minestrone avanzato in forno preriscaldato e ventilato per circa 15 minuti. Estraete dal forno e servite.
Tutti vorranno il bis! 🙂

Pregi e…pregi del minestrone!

Questa non è una semplice ricetta anti-spreco o un semplice piatto di pasta perché racchiude tutte le proprietà benefiche del minestrone.
Vitamine, sali minerali e proteine utili per proteggerci dai malanni di stagione.
Questo piatto di pasta è anche detox: un piatto che aiuta ad eliminare i liquidi in eccesso nel corpo. Ha un basso contenuto calorico e voi potreste dire “ma con la pasta, aumenta anche il contenuto calorico?” 

No, perché le verdure sono ricchissime di acqua. Una porzione di 200 gr di minestrone contiene solo 83 calorie. Fate due calcoli! 🙂
Anche il minestrone come le polpette è un amico anti-spreco. Ha una lunga conservazione che permette a questa pietanza di essere conservata per molti giorni, se congelato.
Inoltre quando lo preparate potete mangiare il 100% di quello che acquistate, che siano bucce o radici.
E non è un piatto anti-spreco stagionale, anzi varia il gusto di stagione di stagione ma c’è sempre!
Anche se nella stagione estiva vi consigliamo di consumarlo freddo: accompagnato da bruschette croccanti o, dopo averlo frullato, come crema per impreziosire gli hamburger!