RICETTE

Crema al caffè: come riutilizzare il caffè della moka avanzato

13 Novembre 2020  Tempo di lettura: 1–2
 Preparazione: 10min
 Cottura: 0min
 Difficoltà: "facile"

Molti di noi sono tornati in smartworking e la moka è sempre in bella vista durante le videochiamate di lavoro.
Se volete dare un gusto nuovo alla pausa caffè e avete preparato troppo caffè vi consigliamo di realizzare questo dessert con le due tazzine di caffè che vi sono avanzate. Offrite al vostro coinquilino, compagno/a questo dessert e l’avrete conquistato/a a vita! 🙂
Realizzare questa crema al caffè non toglierà tempo al lavoro perché è semplicissimo e velocissimo.
Ecco ingredienti e ricetta!

Ingredienti

  • 70 gr di caffè della moka (due tazzine per intenderci) 
  • 40 gr di zucchero
  • 300 gr di panna fresca 

Ti manca un ingrediente?

Controlla sull’app Myfoody, potrai trovarli scontati fino al 50%

 

Procedimento per realizzare la crema al caffè

Vi serviranno solo 2 tazzine di caffè avanzato.
Versate lo zucchero all’interno e mescolate per farlo sciogliere.
Lasciate raffreddare il caffè e versate la panna fresca all’interno di una ciotola che avrete fatto precedentemente raffreddare.
Montate con uno sbattitore elettrico e quando inizierà ad avere una consistenza cremosa aggiungete il caffè precedentemente preparato e versate il caffè ormai raffreddato e continuate a far andare le fruste elettriche.
Coprite la vostra crema al caffè con della pellicola e riponete in frigorifero per almeno un’ora.
Servite il vostro dolce con qualche scaglia di cioccolato fondente o con dei chicchi di caffè.

0 waste tip

Non buttate il fondo del caffè perché potrete realizzare uno scrub naturale. Il procedimento è semplicissimo! Unite la posa del caffè a un cucchiaio di olio d’oliva o a due cucchiaini di miele e mescolate fino ad ottenere un composto della consistenza dello scrub. Applicate sul corpo e massaggiate. Risciacquate con acqua e la vostra pelle sarà più morbida già dalla prima applicazione.