VIVI SOSTENIBILE

Giornata Mondiale dell’alimentazione: il 16 ottobre celebriamo il cibo

16 Ottobre 2020  Tempo di lettura: 5–6 min

Quando si parla di anniversari non tutti sono d’accordo. C’è chi sceglie di festeggiarli, chi li dimentica e chi decide di comprare un regalo all’ultimo secondo.
Quello del 16 ottobre però è diverso, è il 75* anniversario dalla nascita della FAO e dopo il periodo dell’emergenza sanitaria è impossibile dimenticare ciò che ci ha aiutato durante le giornate passate in casa: il cibo.
Quest’anno la FAO, memore del ruolo che ha avuto il cibo nella nostra vita di tutti giorni negli ultimi mesi, ha deciso di celebrare tutti gli Eroi dell’alimentazione.

Lungo la filiera agroalimentare tutti hanno un ruolo importante da svolgere e ciascuno di noi può fare la differenza.
Dietro al cibo c’è chi lo ha prodotto, chi lo ha coltivato, raccolto, pescato, trasportato. Un anniversario che celebra e ringrazia tutte quelle persone che nonostante le circostanze continuano a coltivare, nutrire e preservare il mondo. Questi tre verbi che abbiamo scelto non sono casuali ma fanno parte del messaggio lanciato dalla FAO.

Cosa possiamo fare noi nel nostro piccolo? Scegliere ingredienti di stagione e locali, limitare gli sprechi a casa e anche nei supermercati: l’avete già scaricata l’app Myfoody, vero?
Vi diciamo solo che dal 1 gennaio 2020 fino ad oggi, insieme ai Foodies che utilizzano l’app, abbiamo recuperato dallo spreco circa 700 mila prodottiMa possiamo fare sempre di più 🙂

La biodiversità in cucina: facciamo del bene al pianeta con una dieta sana

Utilizzare l’app Myfoody non è l’unico modo per ridurre gli sprechi, possiamo farlo anche nei campi semplicemente variando la nostra dieta. Voi direste come? Ora vi diamo un po’ di numeri.

Nel mondo esistono più di 500 varietà di zucche, non tutte sono commestibili, però molte di queste varietà rischiano di scomparire se continuiamo a mangiare sempre le stesse.
Nel mondo esistono più di 500 varietà di fagioli e la FAO ne riconosce ufficialmente 9 varietà. Ma voi le avete mai provate tutte?
Nel mondo esistono più di 7500 varietà di mele. Su molti siti troverete queste informazioni, la realtà è che non esiste un numero esatto, l’unica certezza? Esistono sicuramente 250 varietà di mele completamente commestibili e voi quante ne avete provate?
Non vogliamo invitarvi alla caccia al tesoro delle varietà ma vogliamo, attraverso questi numeri, dirvi che la natura ci offre prodotti che noi non conosciamo perché molti non arrivano nei supermercati.
Molto spesso siamo troppo pigri per provare un gusto nuovo e tutto questo a scapito della biodiversità, quell’equilibrio tra specie, varietà di frutta e verdura e ambiente che permette al nostro pianeta di respirare.

L’autunno è arrivato e con lui tutte le varietà di cavolo, le assaggerete tutte in base alla stagionalità? Questo potrebbe essere un regalo perfetto per celebrare il 75° anniversario della FAO.

Grazie Foodies per l’amore che ogni giorno dimostrate nei confronti del cibo 🙂 

Per un futuro migliore, per il cibo e per il pianeta, fai la tua spesa senza sprechi!

Scarica l’app!