RICETTE

Il primo anti-spreco: spaghetti con foglie di cipollotti

3 Marzo 2022  Tempo di lettura: 2 min
 Preparazione: 30min
 Cottura: 30min
 Difficoltà: "facile"

Cipollotti: li amate o li odiate? Noi li adoriamo e vi sveliamo qualche curiosità che li riguarda.

  • Come aglio e cipolla appartengono anch’essi alla famiglia delle Liliacee.
  • Il loro sapore è più delicato rispetto a quello delle cipolle ma più intenso e piccante rispetto a quello dell’erba cipollina.
  • Si possono tranquillamente congelare senza essere precedentemente sbollentati. In frigorifero si conservano per qualche giorno.
  • Al momento dell’acquisto le foglie devono essere di colore verde brillante senza bordature gialle.

Le foglie dei cipollotti generalmente vengono gettate: un vero peccato! Possono essere utili per realizzare golose ricette, come gli spaghetti al cipollotto e peperoncino. Scopriamo insieme come prepararli.

 

  • Le foglie di un mazzetto di cipollotti
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 foglie di alloro
  • Pomodorini datterini o ciliegini
  • Una manciata di foglie di basilico
  • Peperoncino a piacere
  • Pecorino gratttugiato
  • Sale e olio EVO q.b.

Ti manca un ingrediente?

Controlla sull’app Myfoody, potrai trovarli scontati fino al 50%

 

Tagliate a striscioline le foglie di cipollotto.

Poi, posizionate in una padella uno spicchio di aglio, qualche cucchiaio di olio EVO, il peperoncino e le foglie di alloro. 

Successivamente, mettete in padella anche le foglie di cipollotto tagliuzzate finemente, salare e lasciate cuocere a fuoco basso fino a quando le foglie non risulteranno morbide. 

Nel frattempo portate a ebollizione dell’acqua salata per la cottura degli spaghetti.

Una volta terminata la cottura delle foglie tagliate i pomodori a dadini, aggiungeteli in padella e lasciate cuocere per qualche minuto.  Scolate la pasta e versatela in padella per farla saltare insieme al sughetto che avrete ottenuto.

Infine, mantecare qualche minuto e ultimare il piatto con qualche foglia di basilico e una spolverata di pecorino.

Buon appetito!