RICETTE

Insalata mista con patate, cavolfiore e semi di zucca: di stagione e salutare

19 Ottobre 2020  Tempo di lettura: 1
 Preparazione: 15min
 Cottura: 10min
 Difficoltà: "facile"

Questa ricetta potrete usarla come contorno o come secondo, dipenderà dall’ingrediente jolly che vi consigliamo di aggiungere: il tonno. Senza tonno, il re di proteine e omega 3, questa insalata è un contorno di stagione, salutare e anche a spreco zero perché vi consigliamo di usare non la polpa della zucca, non la sua buccia, che vi consigliamo come usare qui, ma i suoi semi!

Ingredienti

  • 300 gr di patate
  • 300 gr di cavolfiori
  • 20 gr di insalata mista
  • 20 olive nere
  • 4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
  • 2 cucchiai di semi di zucca
  • 2 cucchiai di aceto bianco 
  • 1 cucchiaio di senape
  • un pizzico di sale

Ti manca un ingrediente?

Controlla sull’app Myfoody, potrai trovarli scontati fino al 50%

 

Procedimento per realizzare l’insalata con i semi di zucca

Finalmente è arrivato il momento che tutti stavate aspettando: il procedimento.
Sbucciate le patate e tagliatele a cubetti, cuocete separatamente a vapore per 10 minuti le cimette di cavolfiore e le patate appena tagliate.
Lasciate raffreddare il tutto. Lavate l’insalata, lasciatela asciugare e riunite in una ciotola tutti gli ingredienti, unendo anche le olive nere tagliate a rondelle.
In una ciotolina preparate la vinaigrette con 2 cucchiai di aceto bianco, un pizzico di sale, 1 cucchiaino di senape e 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva.
Condite l’insalata con la vinaigrette e unite i 2 cucchiai di semi di zucca prima di servire.

0 waste tips: olive da mangiare e noccioli da piantare

I noccioli delle olive? Non si sprecano, si piantano! Mettete da parte i noccioli e usate una paglietta per strofinare ed eliminare la buccia rimasta in superficie.
Ogni nocciolo ha una estremità smussata e un’altra appuntita. Con un coltello incidete la parte smussata e create un foro della dimensione di una penna.
Immergete i noccioli per 24 ore in acqua a temperatura ambiente.
Mettete in un vaso da terreno, un contenitore di 10 cm per ogni seme e riempitelo con un terriccio drenante. Aspettate che i vostri scarti germoglino e invitateci nel vostro orto o giardino! 🙂