AUTOPRODUZIONE

La bellezza con gli scarti del caffè: realizziamo maschera e scrub viso

4 Marzo 2020  Tempo di lettura: 5–6 min

Il caffè è la bevanda più amata dagli italiani, ci hanno sempre detto di non esagerare e invece molti di noi lo fanno sempre: un espresso al mattino, uno in pausa caffè, uno dopo pranzo e chi più ne ha più ne metta. Ci farà bene? La scienza non è molto d’accordo se non su un punto: con tutti questi caffè avremo scarti sufficienti per realizzare una maschera e uno scrub per il viso con la posa del caffè!

A cosa dobbiamo il potere di questa bevanda? Alla caffeina, contenuta anche nelle foglie di tè, nelle bacche di guaranà e noci di cola. Non è un mistero che questo composto sia aggiunto anche alle bevande energetiche, ma se siete amanti del caffè all’italiana, quello con la moka, avrete a disposizione l’ingrediente magico per i vostri trattamenti viso autoprodotti.

Unendo la posa di questa bevanda magica a piccole quantità di altri ingredienti che sicuramente avrete in casa la vostra pelle diventerà perfetta!

Procedimento per realizzare il trattamento viso con il caffè

Scrub viso con posa del caffè e miele

Ingredienti

  • 1 cucchiaino di fondi di caffè
  • 1 cucchiaino di miele
  • 1 cucchiaino di olio di oliva

Preparazione

Lasciate raffreddare i fondi di caffè della moka, mescolateli con 1 cucchiaino di miele e 1 di olio d’oliva.
Spalmate la maschera sul viso e massaggiate con movimenti circolari. Lasciate in posa per circa 10-15 minuti e risciacquate con acqua tiepida.

Potrete ammirare gli effetti subito: la vostra pelle sarà depurata dalle impurità grazie alle proprietà del caffè, mentre grazie a miele e olio diventerà morbidissima.

Maschera viso con posa del caffè e limone

Anche per questa maschera, l’ingrediente principale è il caffè unito però al limone, il cavaliere dal potere antiossidante. Con un duo così e un aiutante di fiducia come l’olio extra vergine d’oliva, ricco di vitamina E, avrete dei risultati sorprendenti.

Mescolate un cucchiaio e mezzo di posa di caffè, che avrete fatto precedentemente raffreddare, con un cucchiaio di olio EVO o olio di semi di lino e un cucchiaino di succo di limone spremuto al momento. Naturalmente se il limone è terminato utilizzate la sua buccia per i 5 modi creativi che vi abbiamo già consigliato. 

Lasciate agire per circa 10 minuti il vostro magico composto sul viso, precedentemente deterso, e risciacquate per bene.

Maschera di bellezza anti-stanchezza con posa di caffè e albumi

Stanchi e affaticati? Unite il potere stimolante di una tazza di caffè a quello stimolante per la pelle, ricavato dall’unione della posa del caffè con due albumi d’uovo montati a neve.

Applicate la maschera sulla pelle pulita, lasciatela agire per 10 minuti e risciacquate con acqua tiepida. Se vi avanza del composto utilizzatelo come rinforzante e riflessante per i vostri capelli. Questo rimedio non è adatto per i biondi!

Vuoi ridare una seconda vita al cibo anche nei supermercati risparmiando sulla spesa?

Scarica l’app!

 

Nà tazzulelle e cafè: chi ne beve di più?

“Nà tazzulelle e cafè” cantava Pino Daniele ma dobbiamo sfatare il mito dell’Italia come paese dei consumatori più assidui di questa bevanda. Certo, siamo noi gli inventori della moka e lo gustiamo al massimo delle sue potenzialità con il nostro espresso, a volte addirittura senza aggiunta di zucchero, ma nella lista dei consumi pro capite sono i paesi scandinavi in testa alla classifica.
In Finlandia spopola il Kaffeost, l’unione tra caffè e un formaggio a pasta morbida, il Leipäjuusto. 

Noi siamo solo al sesto posto, perché preceduti da Stati Uniti, Brasile, Germania, Giappone e Francia.

Ma consumi a parte qual è l’orario migliore per bere questa bevanda

Nella prima fascia della mattina, dalle 9:30 alle 11:30, la pensava così anche il compositore Johann Sebastian Bach, che nel bel lontano 1732 gli ha dedicato un’intera composizione: la Kaffekantate?

Se però non volete rinunciare al caffè durante tutto l’arco della giornata avete la soluzione: bevete il caffè di mattina e riutilizzate la posa per autoprodurre maschera e scrub viso da applicare la sera! 🙂